Il ruolo dei carboidrati nella nostra dieta

carboidrati buoni per la dieta

Spesso associati alla parte “cattiva” della dieta, i carboidrati sono in realtà molto utili perché forniscono l’energia necessaria per affrontare la giornata, e se dosati bene possono diventare un prezioso componente della nostra alimentazione. Pane e pasta ma non solo: vediamo qui le diverse tipologie di carboidrati e le loro proprietà all’interno di una dieta equilibrata.

Dieta e carboidrati: ecco ciò che c’è da sapere

Le varie tipologie di carboidrati

Si dividono in semplici e complessi. Quelli semplici sono costituiti dagli zuccheri, divisi in monosaccaridi e disaccaridi. Gli zuccheri semplici non richiedono attività metaboliche, in quanto vengono assorbiti rapidamente dall’organismo e forniscono energia “pronta all’uso”. I carboidrati complessi richiedono invece un lavoro mggiore per essere assimilati, ed essere trasformati in glucosio. Si tratta dell’amido e della fibra alimentare, presenti nei legumi, nelle patate e nella frutta e verdura fresca, e danno un senso di sazietà quasi immediato. I carboidrati complessi sono da preferire perché permettono di controllare i livelli di colesterolo e glucosio presenti nel sangue. La regola generale da seguire è quella di assumere il 50-60% dell’energia totale dai carboidrati complessi, e il 10% dagli zuccheri semplici,

Ma i carboidrati fanno ingrassare?

dita carboidratiLa cosa importante, come qualunque alimento, è non andare oltre al fabbisogno giornaliero. Ogni persona li metabolizza in maniera diversa e con tempi differenti, dunque è importante anche consultare il proprio dietologo al riguardo. Un metabolismo veloce aiuta sicuramente ad assimilarli in tempi brevi senza rischiare di prendere peso. Spesso in una dieta dimagrante si tende ad eliminare completamente i carboidrati ma questo è sbagliato, in quanto ogni organismo ne ha bisogno come combustibile naturale. Bisogna solo scegliere quelli giusti.

Chi fa sport deve necessariamente inserire i carboidrati nella propria dieta. Gli zuccheri e l’amido infatti sono un vero e proprio combbustibile per l’organismo, e aiutano ad avere una maggiore resistenza. Uno spuntino a base di carboidrati complessi è molto utile qualche ora prima dell’allenamento, e se questo è particolarmente impegnativo, si possono anche assumere bevande contenenti zuccheri semplici, che forniscono una buona dose di energia “pronta per l’uso”.

All’interno di una dieta dimagrante si può scegliere per esempio l’orzo, che dà un senso di sazietà in quanto ricco di fibre, o l’avena, sotto forma di fiocchi o crusca. Anche i legumi sono particolarmente indicati, perché sono una combinazione di carboidrati, proteine e fibre, dunque sono un alimento completo. Inoltre sono versatili, e possono essere preparati in molti modi diversi: zuppe, insalate o creme, per esempio.

E tu, hai una dieta equilibrata?