Orario migliore per allenarsi: come determinarlo?

orario migliore per allenarsi

Esiste un orario migliore per allenarsi? Senza tanti giri di parole la risposta è no, o meglio dipende dalle abitudini e dalle necessità di ogni atleta. Iniziamo col dire che comunque allenarsi fa sempre bene, quindi pratica lo sport che preferisci secondo i tuoi orari e le tue possibilità. Detto questo c’è chi trae maggior beneficio allenandosi di mattina e chi invece si sente meglio eseguendo gli esercizi di pomeriggio o addirittura di sera. Come mai? Dipende tutto dall’orologio biologico interno che incide su alcuni processi fisiologici come il sonno e la fame. Capiamo innanzitutto come funziona l’orologio biologico e poi qual è l’orario migliore per allenarsi in base ai risultati che si intendono conseguire.

Cos’è e come funziona l’orologio biologico?

Il ritmo circadiano è un ciclo di 24 ore che regola i processi fisiologici del corpo su cui influiscono diversi fattori come la luce del sole, la temperatura e l’esercizio fisico. A seconda dell’orario in cui si svolge un allenamento quindi il ritmo circadiano può subire delle variazioni.

La cronobiologia scandisce i ritmi e le funzionalità degli ormoni, dell’umore, della temperatura corporea ecc. Gli ormoni coinvolti nelle attività sportive sono i GH che hanno picchi nella prima e nella quarta ora dopo essersi addormentati e poi alle prime ore del mattino. Il testosterone invece ha due picchi giornalieri: uno tra le 6:00 e le 7:00 ed un altro verso le 17:30. Infine il cortisolo ha il suo picco massimo tra le 7:00 e le 8:00 del mattino. Ciò significa che si ottengono risultati diversi in base all’orario di allenamento.

Orario migliore per allenarsi: i vantaggi dell’esercizio mattutino

Se sei mattiniero allenarsi di mattina è l’ideale poiché ti dà una carica ed un’energia che ti porti dentro per tutta la giornata. Di buon mattino le palestre sono spesso vuote e soprattutto in estate la temperatura è molto più gradevole. Come detto precedentemente tra le 6:00 e le 7:00 il testosterone è al massimo quindi è l’orario ideale per praticare esercizi basati sulla forza e per smaltire i chili in eccesso.

Se non puoi allenarti di mattino presto puoi sempre sfruttare la pausa pranzo durante il lavoro. Dopo un buon allenamento puoi riprendere la giornata lavorativa con maggiore vigore, inoltre allenarsi con i colleghi è più stimolante e rafforza lo spirito di gruppo. Tieni presente che al risveglio muscoli ed articolazioni sono più rigidi quindi hai bisogno di un buon riscaldamento.

Orario migliore per allenarsi: i vantaggi dell’esercizio pomeridiano e serale

Se non hai possibilità di allenarti la mattina non disperarti, poiché anche l’allenamento pomeridiano o serale ha i suoi vantaggi. Il corpo è più “caldo” e questo ti permette di entrare subito in forma. La sera i muscoli risultano più elastici, quindi sono pronti a sforzi con carichi elevati per aumentare la massa muscolare. Allenarsi dopo una giornata lavorativa è ideale per scaricare stress, tensioni e tutte le tossine negative che il corpo ha accumulato.

In estate è consigliato lallenamento serale poiché le temperature sono più fresche e sopportabili. L’attività fisica serale produce però adrenalina che causa eccitazione, cosa che potrebbe avere ripercussioni sulla qualità del sonno. Dopo essersi allenati è quindi consigliabile aspettare almeno un paio d’ore prima di andare a dormire.

integratore multivitaminico

Multivitaminico: quando assumere questo integratore

Un integratore multivitaminico è molto conosciuto nel mondo degli appassionati di sport per essere supplemento alimentare disponibile in diverse varianti e diverse tipologie, a seconda del sesso, delle carenze ...