Ginnastica dolce per anziani: come e perché farla

ginnastica dolce per anziani

Svolgere attività fisica è importante a qualsiasi età; soprattutto dopo i 50 anni, è utile impegnarsi per mantenere l’elasticità e il tono muscolare. Con l’avanzare dell’età è raccomandato avere uno stile di vita in cui lo sport giochi un ruolo significativo. L’obiettivo, ovviamente, è quello di riuscire a contrastare i naturali processi di invecchiamento. A tal proposito può rivelarsi utile la ginnastica dolce per anziani. Entriamo nei dettagli e scopriamo assieme quali sono i suoi benefici, a chi è rivolta e come poterla svolgere iniziando da 5 esercizi tipici.

A chi è rivolta la ginnastica dolce per anziani?

La ginnastica dolce per anziani consiste in esercizi con movimenti lenti e progressivi senza scatti di potenza. Proprio per questo motivo è rivolta alle persone sopra i 60 anni, al fine di aiutarli a restare in forma e a favorire il mantenimento dell’articolarità e l’elasticità dei muscoli e dei tendini. Allo stesso tempo la ginnastica per anziani aiuta a perdere peso, tonificare i muscoli e riequilibrare la propria situazione psicofisica grazie alle sostanze rilasciate nel corpo mentre si svolgono gli esercizi. Proprio per questo motivo non si tratta di attività motoria specifica per anziani, ma può essere svolta a qualsiasi etàsia da uomini che da donne. Basti pensare a chi è costretto a restare seduto in ufficio per 8 ore al giorno e ha bisogno di fare un po’ di movimento: la ginnastica da fare a casa (o in altro luogo) si rivela un vero toccasana.

Allo stesso tempo la ginnastica dolce per anziani aiuta a migliorare la postura e apporta numerosi benefici alle persone affette da diabete, ipertensionedisturbi del metabolismo dei grassi, alcune cardiopatie, alcune malattie respiratorieosteoporosi e anche la depressione.

Benefici ginnastica per anziani

La ginnastica dolce per anziani apporta numerosi benefici: allunga la vita, migliora l’attenzione, favorisce il funzionamento di organi e apparati, migliora la circolazione, fa dimagrire, ma anche contrasta l’osteoporosi e l’artrosi.

In grado di ottimizzare la funzione del sistema immunitario, la ginnastica per anziani aiuta a contrastare la formazione di numerose patologie cardiovascolari come l’ipertensione, oppure alcune malattie metaboliche come il diabete.

ginnastica dolce per anziani

Ginnastica dolce per anziani

Considerato un ottimo antidepressivo, la ginnastica dolce per anziani consente di svolgere esercizi per aumentare le funzionalità dei muscoli respiratori. Per chi ha difficoltà a muoversi, inoltre, si consiglia di svolgere gli stessi esercizi in acqua e, se possibile, sfruttare anche i benefici del nuoto.

Esercizi ginnastica dolce

Per fare ginnastica dolce per anziani non bisogna avere necessariamente a disposizione degli appositi attrezzi da fitness. Se possibile si consiglia di sfruttare l’ellittica: benefici e vantaggi, in questo caso, si possono ottenere semplicemente con una tuta e delle scarpe da ginnastica. Se non avete questo attrezzo, niente paura. Basta fare un po’ di riscaldamento, prima di svolgere gli esercizi che seguono, in modo tale da evitare l’insorgere di possibili fastidi. Ma quali sono gli esercizi tipici della ginnastica dolce per anziani? Scopriamone 5!

Schiena

Seduti su una sedia e con i palmi delle mani ai lati dei glutei, inspirate e spingete con le mani verso il basso. Dovete sentire lavorare i muscoli della schiena e mantenere la posizione per 15 secondi. Rilasciate quindi le braccia espirando. Ripetete l’esercizio 5 volte e, dopo una pausa di un minuto, potete ripetere l’esercizio per altre 5 volte.

Braccia e gambe

Per svolgere questo esercizio bisogna stare in piedi con le gambe unite e le braccia lungo il corpo. Dovete alzare il ginocchio sinistro finché la coscia non risulta parallela al pavimento. Contemporaneamente alzate il braccio destro e stendetelo verso l’alto. Rilassate portando la gamba sinistra e il braccio destro nella posizione iniziale. Fate lo stesso con la gamba destra e il braccio sinistro. Alternate il movimento degli arti per 10 movimenti. Aspettate un minuto e ripetete un’altra serie di 10 movimenti.

Addominali

In piedi di fronte a un tavolo inclinate in avanti il corpo in modo tale da formare un angolo di 45 gradi con il pavimento. Spingete con le mani verso l’alto finché non sentite gli addominali lavorare. Mantenete la posizione per 30 secondi e poi rilassatevi. Ripetete il movimento per 5 volte e fate questa serie per 3 volte.

Testa e collo

Mentre siete seduti assicuratevi di avere spalle rilassate, tronco e capo allineati. Piegate il collo verso il basso, avvicinando il mento al petto, e verso l’alto. Ruotate quindi il capo verso sinistra e verso destra. Inclinate lateralmente il capo verso le spalle, prima a destra e poi a sinistra. Se preferite potete anche aiutarvi con il braccio mentre eseguite i movimenti. Durante questi movimenti le spalle devono rimanere sempre ferme e allineate.

Equilibrio

Stando in piedi portate la gamba destra all’indietro e poggiate per terra l’avampiede. Piegate la gamba fino a toccare il pavimento con il ginocchio e ritornate alla posizione di partenza. Ripetete l’operazione con l’altra gamba alternando.

A questo punto abbiamo scoperto i principali benefici della ginnastica dolce per anziani e alcuni esercizi da fare per cominciare a rimettersi in forma. Non bisogna necessariamente andare in palestra, ma è possibile fare anche ginnastica a casa. L’importante è muoversi, non esagerare e soprattutto sentirsi bene.

dieta

La dieta per abbassare il colesterolo

Mantenere il peso ideale contribuisce a tenere i livelli ottimali di colesterolo. Di solito il sovrappeso porta anche ad alzare i valori di colesterolo totale ...