Esercizi da ufficio: il fitness da “scrivania” per tenersi in forma

Esercizi da ufficio il fitness da scrivania per tenersi in forma yes

Se fai un lavoro di ufficio sei “costretto” a stare davanti ad un computer per diverse ore seduto su una sedia, quindi è facile assumere posture sbagliate che si trasformano in dolori muscolari molto fastidiosi. La normativa permette però di fare una pausa di 15 minuti ogni due ore e mezzo sia per preservare gli occhi che l’integrità fisica del lavoratore. Proprio in quella pausa puoi approfittarne per fare utili esercizi da ufficio che ti consentono di distendere i muscoli ed evitare di assumere una posizione scorretta per troppo tempo. Anche standotene seduto puoi svolgere dei particolari esercizi per non arrivare indolenzito a fine giornata: scopriamo quali sono.

<< LEGGI ANCHE: Ginnastica facciale: 4 esercizi per eliminare naturalmente le rughe >>

Esercizi da ufficio per il collo

Quando sei alla scrivania assicurati di avere le spalle distese ed abbassate e di mantenere la schiena dritta, dopodiché fletti il collo verso il basso avvicinando il mento allo sterno. Tieni questa posizione per 3 respiri e poi torna alla posizione originaria. Esegui questo esercizio più volte così da distendere il tratto cervicale.

Puoi successivamente effettuare delle flessioni laterali del collo, avvicinando l’orecchio alla spalla. Muovi solo il collo senza alzare la spalla e non forzare eccessivamente per evitare contratture. Ruota poi la testa lateralmente a destra e sinistra senza sforzi così da distendere i muscoli del collo.

Esercizi da ufficio per la schiena

Se sei solo in ufficio puoi effettuare questo esercizio: restando seduto piegati in avanti appoggiando la testa sulle ginocchia e con le dita toccati la punta dei piedi. Mantieni questa posizione per 5 respiri e poi torna lentamente alla posizione originaria.

Se invece ci sono altre persone ed hai un po’ di pudore a svolgere questo esercizio da ufficio ti basta sollevare le braccia verso l’alto e tenerle tese come se volessi afferrare qualcosa. Per distendere i muscoli della schiena metti le mani dietro la nuca con i gomiti aperti e ruota il busto a destra e a sinistra con il bacino fermo e standotene ben dritto. Mantieni la posizione per 3 respiri sempre senza forzare eccessivamente.

Esercizi da ufficio per le gambe e per le mani

Standotene seduto solleva un ginocchio portandolo al petto aiutandoti anche con le mani, ripetendo lo stesso esercizio anche per l’altra gamba espirando ogni volta. Tre serie di esercizi per ogni gamba dovrebbero essere sufficienti. In alternativa puoi contrarre i glutei e poi rilassarti, ripetendo questo esercizio per una decina di volte.

Le mani sono tra le parti del corpo maggiormente stressate soprattutto se scrivi a computer dalla mattina alla sera. Procurati una pallina anti-stress da stringere nel pugno destro e poi in quello sinistro per una decina di volte. Ripeti spesso questo esercizio nell’arco della giornata così da evitare disturbi tipici come la sindrome del tunnel carpale.

L’importanza di camminare

Durante le piccole pause è importante camminare per risvegliare il metabolismo e scaricare un po’ di stress e tensioni. L’ideale sarebbe percorrere circa 250 passi ogni ora e se devi salire e scendere da un piano all’altro evita l’ascensore ed usa le scale. Mentre cammini ricordati di respirare in maniera lenta e profonda sollevando le spalle durante l’inspirazione. Questi semplici esercizi da ufficio ti consentono di arrivare a fine giornata senza eccessivi dolori muscolari.