Come dimagrire con la dieta della pizza

Come dimagrire con la dieta della pizza

La pizza, spesso ritenuta un pessimo alleato della dieta e del mantenimento del peso, sta ora ottenendo credibilità grazie all’inventore della dieta della pizza, Matt McClellan, che stanco di frequentare assiduamente la palestra per riuscire a concedersi una sola pizza il sabato sera, ha confermato con il suo metodo innovativo che la pizza potrebbe essere un modo sano per perdere peso e migliorare la salute generale. Ovviamente, Matt ha consultato un nutrizionista all’inizio della sua dieta a base di pizza di 30 giorni ed è stato seguito dal suo medico per tutta la durata della dieta per documentare i suoi progressi.

Come dimagrire con la dieta della pizza: risultati effettivi

Ebbene, in soli trenta giorni, questi sono stati i risultati di Matt con la dieta della pizza:

  • Peso da 92 kg a 81 kg
  • Pressione sanguigna da 140/90 a 118/80
  • Colesterolo da 243 a 157
  • Bicipiti da 38 cm a 35 cm
  • Vita da 96 cm a 83 cm
  • Grasso corporeo dal 19 per cento al 9 per cento
  • BMI – 26,9 per cento al 23,6 per cento

Come dimagrire con la dieta della pizzaDiet Essentials Tips Pizza: alcuni segreti
Matt non mangiava niente durante la dieta della pizza, all’infuori dell’alimento base per 30 giorni che consisteva in 8 fette ( valore due pizze medie) consumate in un periodo di 12 ore quotidiane. La sua prima fetta era alle 9 del mattino e la sua ultima fetta era alle 21, per un totale di 2500 calorie giornaliere assunte.

La pizza che mangiava è stata realizzata con con formaggio a base di latte scremato, pollo in tranci, broccoli, avocado, ananas, cipolle, peperoni e funghi. Per gli amanti della pizza a base di carne, beh, questa non era prevista sul menu!

Matt ha anche aumentato il suo livello di esercizio a 60 minuti al giorno alternando tra cardio e pesi. Inoltre, Matt non ha cambiato la sua abitudine di avere bevande alcoliche, bevande energetiche o alcool ogni giorno perché ha voluto dimostrare che la pizza da sola potrebbe essere un fattore sano, tanto da non eliminare persino le bevande malsane.

Dieta della pizza: nuove frontiere del web

Ha, inoltre, avviato un sito web chiamato pizzaindustryspokesman.com, dove continua a condividere la sua missione di cambiare la percezione della gente a proposito della pizza come cibo spazzatura.

È stata la pizza, allora, l’alimento magico del dimagrimento di Matt?
Con la dieta della pizza, Matt ha dimostrato che la pizza può essere parte di una dieta sana, ovviamente solo se mangiata con moderazione e alternando esercizio fisico. Egli ritiene che la chiave di qualsiasi dieta è il controllo delle porzioni, quindi, fondamento di questa dieta.

E tu cosa ne pensi? Inizi la dieta della pizza?