Balli latinoamericani: come scegliere quelli più indicati ai propri gusti?

balli latino americani

Se la palestra ti annoia ma stai comunque cercando un’attività che ti consenta di divertirti e di mantenerti in forma contemporaneamente, i balli latinoamericani sono la scelta ideale per te. Fino a qualche anno fa esistevano pochi balli di coppia o di gruppo tra cui scegliere, ma oggi le cose sono decisamente cambiate. L’ondata di ritmo latinoamericano ha portato nelle palestre e nelle scuole di danza una serie innumerevole di balli caraibici, molti dei quali sono nuovi poiché contengono diverse “contaminazioni” di altre danze.

Prima di iscriverti ad un corso di ballo ti consiglio quindi di visualizzare video tutorial sul web dei principali balli latinoamericani per individuare quello più adatto ai tuoi gusti. In alternativa puoi seguire da spettatore alcuni dei corsi ed eventualmente fare una lezione gratuita per capire quale ritmo ti “prende” di più. Infine puoi chiedere consigli agli istruttori della palestra che sapranno indirizzarti verso la scelta migliore. Per schiarirti un po’ le idee ecco per te una lista dei balli caraibici e latinoamericani più in voga del momento.

Come scegliere i migliori balli latinoamericani: il fascino sensuale del tango

Forse per chi è alle prime armi il tango non è il ballo ideale per iniziare poiché è piuttosto complicato, ma ha un fascino ed una carica sensuale difficili da eguagliare. Si tratta di una danza argentina che arrivò all’apice negli anni ’30 e ’40 ed oggi, nonostante l’avvento di balli più moderni, continua a mantenere intatto il suo charme. Generalmente è l’uomo che guida la donna ma in alcuni casi può avvenire anche il contrario. Il tango richiede un notevole affiatamento di coppia sia nei movimenti sia a livello mentale ed è importante muovere il corpo seguendo attentamente la musica che alterna fasi lente e fasi veloci. Per chi mastica un po’ di latinoamericano può essere molto divertente e stimolante cimentarsi nel tango.

La bachata, ritmo caliente e romantico

Il brano “Obsesiòn” uscito nel 2002 sdoganò definitivamente la bachata sul territorio europeo, anche se in Sud America questo ballo era già molto diffuso. Si tratta di un altro classico intramontabile che risulta piuttosto semplice da ballare ed è accompagnato da ritmi calienti e romantici con testi d’amore spesso struggenti. Anche in questo caso è l’uomo che conduce, mentre la donna si lascia accompagnare. Esistono due scuole di pensiero: quella dominicana e quella europea. La bachata dominicana segue i movimenti originali che si eseguono prevalentemente sul posto; la bachata europea invece ha delle contaminazioni provenienti dalla salsa e dal merengue con movimenti più complessi.

>>LEGGI ANCHE: Daybreaker, il fitness adesso si pratica in discoteca<<

Zumba: un mix perfetto di fitness e ballo

Lo zumba è un ballo nato negli anni ’90 ma è soprattutto nell’ultimo decennio che ha conosciuto un vero “boom”. La prima fase è lenta e consente di sciogliere i muscoli;  la seconda fase è quella aerobica e consente di bruciare i chili in eccesso anche con l’uso di attrezzi; infine la terza fase è quella dello stretching in cui bisogna allungare i muscoli. Gli esercizi si svolgono a ritmo di musica ed esistono tantissime versioni a seconda dei chili che si vogliono smaltire o dell’età dei partecipanti.

Salsa, il ballo per rinforzare il corpo ed aumentare l’autostima

Tra i balli latinoamericani la salsa è considerata uno dei più complicati, ma in realtà è tutta una questione mentale. Pensare che una cosa sia difficile la rende complicata sin dall’inizio, mentre pensare positivo aiuta ad affrontare al meglio ogni avventura. Con un po’ di esperienza e di pratica la salsa può diventare un ballo che rinforza notevolmente il corpo, migliora l’elasticità e la coordinazione e soprattutto fortifica l’autostima e la sicurezza in se stessi.