La camminata veloce: i benefici

camminata veloce

Se siete amanti dell’aria aperta e di lunghe passeggiate in mezzo alla natura abbiamo un esercizio perfetto per riuscire a mantenervi in forma. La camminata veloce è un modo sano per perdere peso e mantenervi ben allenati senza richiedere troppi sacrifici. Insieme andremo a scoprire come eliminare i chili di troppo con un metodo facile ed infallibile. Per prima cosa bisogna pensare di programmare un piano di allenamento a lungo termine, che andrà però affiancato a una dieta equilibrata che dovrà necessariamente essere prescritta da un professionista.

camminata veloce

La camminata veloce permetterà di aumenta la circolazione del sangue (non a caso è un’attività aerobica) e accelera l’attività del metabolismo in modo che si possano bruciare più calorie. Secondo un calcolo degli esperti, grazie alla camminata veloce effettuata su 500 metri è possibile bruciare circa 40 kcal: generalmente in circa un’ora di allenamento si contano quindi fino a 300 kcal bruciate.

COME FARE?

Per prima cosa mantenete un passo naturale: i passi non dovranno essere forzati, per questo si consiglia di farli ravvicinati per non sovraccaricare le articolazioni o correre il rischio di affaticarsi troppo. La postura dovrà sempre essere dritta per non creare problemi alla colonna vertebrale o lombare; le spalle devono essere sempre morbide e rilassate per evitare tensioni sulla zona delle spalle o del collo.

camminata veloce 2

La velocità deve essere adeguata alle nostre esigenze: all’inizio, quando non siamo ancora ben allenati, è opportuno limitare la velocità e andare ad aumentare man mano fino a mantenere un buon ritmo per tutta la fase della camminata veloce.

Questo tipo di esercizio a passo sostenuto è ideale per chi voglia trovare un’attività utile per la cura del proprio corpo, entrando in contatto con la natura che ci circonda. E’ perfetta per le persone in sovrappeso che non dovranno così sovraccaricare le ossa e le articolazioni recandosi in palestra.