Bere caffè prima di allenarsi aiuta a bruciare calorie

caffè brucia calorie

Per quanto riguarda l’impatto del caffè sull’aumento del tuo metabolismo tanto da aiutare a bruciare i grassi in eccesso, la soluzione è sicuramente veritiera. Il caffè, infatti, ha dimostrato di contenere diverse proprietà benefiche in grado di accelerare il metabolismo. Secondo l’Istituto Nazionale della Sanità, la caffeina può essere usata per il sollievo a breve termine della stanchezza, che in termini medico scientifici significa che stimola il metabolismo, contribuendo così alla combustione del grasso. Il fatto che il caffè contiene stimolanti è il motivo per cui è cresciuto di così tanta popolarità per decenni, infatti, è proprio la caffeina che ha il maggior impatto sul metabolismo del corpo.

Bere caffè prima di allenarsi aiuta a bruciare calorie

caffè brucia caloriePiù della metà degli italiani inizia la giornata con una buona tazza di caffè e secondo uno studio recente, fare sport dopo aver assunto caffeina può offrire un vantaggio per la perdita di peso. Una ricerca effettuata in Spagna, pubblicata sull’International Journal of Nutrition, ha dimostrato che gli atleti professionisti che hanno assunto caffeina prima di allenarsi, hanno bruciato circa il 15% in più di calorie per tre ore dopo l’esercizio, rispetto a coloro che non lo hanno fatto. La dose che ha innescato l’effetto è di 4,5 mg di caffeina per ogni kg di peso, ovvero, per una donna di 68 kg, l’importo è di circa 300 mg di caffeina, ossia una quantità che si può già sorseggiare ogni mattina, senza alcun problema.

Secondo, invece, un ulteriore studio condotto in Giappone, che ha analizzato gli effetti della caffeina sulla circolazione sanguigna, questa ha registrato un aumento del flusso di sangue del 30% nel corso di 75 minuti di tempo, quindi, migliore circolazione, migliore allenamento perchè i muscoli hanno bisogno di ossigeno. Un altro studio importante è stato condotto dagli scienziati dell’Università dell’Illinois che hanno scoperto che consumare l’equivalente della caffeina di due o tre tazze di caffè un’ora prima di un periodo di 30 minuti di esercizio ad alta intensità ha ridotto la percezione dei dolori muscolari. In conclusione: la caffeina può aiutare a darti la forza durante gli allenamenti, con conseguente miglioramento della capacità muscolare e della resistenza, oltre a contribuire a preservare l’idoneità generale e ridurre il rischio di lesioni legate all’età.

Ovviamente c’è un limite a tutto e in questo caso, anche, al caffè. Le quantità massime di caffeina raccomandata per migliorare le prestazioni con effetti collaterali minimi è di 6 mg per kg di peso corporeo, ossia circa 400 mg al giorno. E tu, lo sapevi già?

zumba fitness

Zumba fitness: alleniamoci con divertimento

Impossibile non aver mai sentito parlare di Zumba Fitness, allenamento che viene svolto in palestra e che si mette in pratica con lezioni della durata di 60 minuti che vengono ...