Tre esercizi per il fitness in spiaggia

fitness in spiaggia beach volley

Con l’arrivo della stagione estiva, finalmente puoi goderti un po’ di pace e di tranquillità: ma ciò non vuol dire che tu possa dimenticarti di tenerti in forma! Anche se sei al mare, infatti, puoi dedicarti al fitness in spiaggia, usufruendo del vantaggio di divertirti e di rilassarti senza rinunciare alla bellezza.

Fitness in spiaggia, gli esercizi da svolgere

Per fare fitness in spiaggia non è detto che tu debba impegnarti in esercizi ripetitivi e noiosi: anche uno sport entusiasmante e da praticare in compagnia come il beach volley può esserti utile. Ciò che conta è non giocare sotto il sole di mezzogiorno, ma preferire le ore più fresche: così, puoi allenarti per più tempo avendo la certezza di mantenere sotto sforzo non solo i pettorali e i dorsali, ma anche gli addominali e i glutei.

Corsa in spiaggia

corsa in spiaggia

Una valida alternativa per il fitness in spiaggia è rappresentata dal jogging: puoi correre sul lungo mare o direttamente in riva, così da ammirare il paesaggio che ti si presenta di fronte. La corsa deve essere effettuata rigorosamente a piedi nudi: con tale attività puoi stimolare i glutei e i quadricipiti, e al tempo stesso smaltire i grassi in eccesso. Sulla sabbia, i muscoli lavorano il doppio rispetto al solito, in quanto hai a che fare con una superficie non liscia per la quale ti devi impegnare di più per cercare e trovare l’equilibrio di cui hai bisogno. Una ventina di minuti di jogging al giorno è più che sufficiente, ma se sei a corto di allenamento puoi alternare cinque minuti di running con cinque minuti di passeggiata.

Infine, l’ultimo esercizio per il fitness in spiaggia che puoi mettere in pratica è la corsa in acqua: un metodo che ti consente di rafforzare i glutei e i quadricipiti, ma anche di rendere le cosce più robuste. Quello che viene identificato come acqua running è un sistema di allenamento che puoi decidere di praticare come e dove vuoi, facendo arrivare l’acqua alle caviglie o alle ginocchia: ovviamente, più l’acqua aumenta e più i muscoli sono sollecitati. Perfetto per tonificare le anche e gli arti inferiori in generale.

Vantaggi del fitness in spiaggia

I vantaggi di allenarsi sulla sabbia o in mare, insomma, sono molteplici: è come avere a disposizione una palestra naturale e totalmente gratuita. Nel momento in cui ti alleni con i piedi scalzi, per esempio, puoi aumentare la tua capacità propriocettiva, vale a dire la capacità del tuo organismo di percepire sé stesso, e in più evitare ogni problema a livello di tendini o articolazioni. I piedi e le caviglie, inoltre, traggono un notevole beneficio dal fatto di non essere costretti in scarpe o calze: ritornano a essere degli appoggi naturali.

Tu che ne pensi? Hai mai praticato attività fisica in spiaggia?